Tutti i siti di Assolatte - Associazione Italiana Lattiero Casearia -
MENU

Salute e Benessere

Latte: Salute e Benessere

Il latte, con i suoi derivati, offre alla dieta degli esseri umani alimenti nutrienti e completi, con svariate proprietà terapeutiche note fin dall’antichità. 
Bevanda ideale per bambini, anziani ed atleti (grazie alle proprietà dissetanti e alla ricchezza di sali minerali), viene consumato in ogni fase della vita, a colazione o come spuntino pomeridiano. 
Non a caso viene considerato un toccasana per la salute dell’essere umano, è infatti ricco di aminoacidi, di calcio e delle vitamine A, B, e D, quest’ultima di fondamentale importanza per la formazione di ossa e denti. 

Lo zucchero che si trova esclusivamente nel latte, chiamato lattosio, e i grassi contenuti in questa bevanda, risultano facilmente assorbibili e digeribili dall’organismo umano, al contrario di quelli che si riscontrano in altri alimenti. 

Nonostante alcune persone manifestino un’intolleranza al latte, dovuta alla mancanza nel loro organismo della lattasi (un enzima adibito alla digestione del lattosio) possono comunque giovare di tutte le proprietà benefiche di questo alimento ricorrendo al latte senza lattosio. 
Ricordiamo inoltre che l’intolleranza è dovuta alla quantità di latte o latticini ingeriti; solitamente, infatti, gli individui affetti non presentano alcun disturbo con assunzioni minime di questi alimenti. 

Il latte, un alimento completo 

Alimento difficilmente eliminabile o sostituibile in una dieta sana ed equilibrata, un litro di latte intero contiene circa 35 grammi di proteine, 37 grammi di grassi, 45 grammi di zuccheri e 10 grammi di sali minerali. 
Le proprietà benefiche del latte sono ben note a tutti, ma questo alimento, come accennato sopra, è particolarmente indicato per il corretto sviluppo delle ossa, dei denti e dell’apparato scheletrico in generale; favorisce inoltre la coagulazione del sangue e rifornisce l’energia necessaria per svolgere le attività fisiche, dimostrandosi un ottimo ricostituente per coloro che bruciano grandi quantità di calorie. 

Le caseine (dal latino caseus "formaggio"), le beta-lattoglobuline e alfa-lattoalbumine che vengono raggruppate sotto il nome comune di "proteine del siero del latte", sono le proteine in esso contenute e per quanto riguarda invece le vitamine, sono in esso presenti la A, la B2, la B12 e la D.
  
La vitamina A è importantissima per la vista, viene assorbita a livello intestinale e poi trasportata alle cellule. 
Gli studi dimostrano che è presente nella materia grassa del latte e che con la scrematura la quantità presente nell’alimento si riduce notevolmente. 
Il ruolo specifico della vitamina B2, invece, è quello di permettere la trasformazione degli zuccheri in energia. Interviene inoltre nella digestione dei lipidi e protegge il sistema nervoso e le mucose. 

La vitamina B12 agisce nella formazione dei globuli rossi e sulla divisione cellulare. 
La vitamina D, forse la più nota, è una vitamina liposolubile che ha un ruolo fondamentale nell’assorbimento del calcio e nella formazione delle ossa. 

Fra i minerali, oltre al potassio ed al magnesio, assume un’importanza rilevante la notevole quantità di calcio, facile da assorbire e ben utilizzabile dal nostro organismo, presente nel latte e nel prodotti lattiero-caseari (vedi approfondimento sul calcio nelle righe che seguono). 

Il fosforo è un minerale altrettanto importante presente nel latte e anch’esso contribuisce alla costruzione e al mantenimento di denti e ossa. 

Il latte può essere considerato un alimento completo anche per le sue proteine, rappresentate dalla caseina (80%) e lattalbumina (20%) che rappresentano un terzo del fabbisogno medio giornaliero di un individuo. Inoltre in esso sono presenti, sotto forma di lattosio, i carboidrati: di fondamentale importanza per lo sviluppo del sistema nervoso nei neonati.

Il calcio, elemento fondamentale nella prevenzione dell’osteoporosi. 

Il calcio è il minerale più abbondante nel corpo umano e ha un ruolo fondamentale nei processi di contrazione della muscolatura liscia, scheletrica e del miocardio (cuore).

Si trova principalmente nelle ossa, depositato sottoforma di cristalli di idrossiapatite. Tali depositi sono insolubili ma vengono utilizzati dall'organismo in caso di necessità.

Un’alimentazione povera di calcio e quindi di latte e derivati, genera una progressiva riduzione della densità ossea. L’adeguata assunzione di latticini nella dieta alimentare, accompagnata da una regolare attività fisica durante il periodo di crescita dell’individuo, favorisce il massimo sviluppo minerale osseo allontanando il rischio di osteoporosi in età avanzata. In particolari situazioni, il mancato apporto di questo minerale è particolarmente pericoloso: in gravidanza, durante la fase dell’allattamento e in età senile il processo di assorbimento intestinale di questo prezioso minerale subisce un drastico rallentamento fisiologico; è quindi indispensabile ricorrere ad un apporto costante per prevenire l’insorgenza dell’osteoporosi. 

L’importanza dei fermenti lattici

L’acido lattico, sostanza particolarmente benefica per l’organismo, è contenuto nei fermenti lattici del latte, dei formaggi e dello yogurt. 
I fermenti lattici sono indispensabili per il nostro organismo perché ricostituiscono la flora batterica intestinale, ostacolano lo sviluppo di microrganismi pericolosi e favoriscono processi vitali indispensabili per lo sviluppo fisiologico. 
Prevengono anche le infezioni intestinali, migliorano la digestione e il generale funzionamento dell’intestino, contrastando l'avvelenamento alimentare. 
Sono inoltre molto utili dopo particolari cure a base di antibiotici poiché favoriscono la ricostituzione di un’adeguata flora batterica e rafforzano le difese immunitarie producendo immunoglobuline.

Studi e Ricerche
In questa sezione affronteremo temi inerenti al latte, a partire dai valori nutrizionali, dalle caratteristiche organolettiche, arrivando al consumo consigliato dai nutrizionisti e i benefici apportati alla salute dell’essere umano.

Gli approfondimenti che andremo a trattare sono supportati da studi e indagini condotte da ricercatori di prestigiose Università, come quella di Cambridge, del Maine ad Orono (USA), l’Università del South Australia ad Adelaide, l’Università del Tennessee, Knoxville (USA), l’Università di Milano, “La Sapienza” di Roma, l’Università di Copenhagen, oltre ad altri istituti di ricerca e scuole riconosciute a livello internazionale.
La scelta di queste documentazioni è stata accuratamente valutata dai nostri editori per garantire la veridicità, l’affidabilità dei testi e la completezza delle informazioni.
Questo severo controllo sulle fonti con cui argomentiamo gli articoli che seguono vuole rassicurare i nostri utenti della serietà con cui affrontiamo tali temi.
Purtroppo spesso accade di imbattersi in articoli privi di fonti, senza alcuna citazione di studi approvati, che cercano di sostenere falsità inerenti al consumo di latte e ai suoi benefici.
Il nostro intento è invece quello di creare una sezione di studi e ricerche affidabili, condotte da ricercatori d’importanti Università, per informare correttamente i lettori sulle effettive qualità di quest’alimento e per renderli consapevoli di quale sia il consumo corretto per godere dei benefici.

Tipi di Latte
Il latte è un alimento essenziale per l’alimentazione dell’essere umano, sia per le sue capacità nutritive che per i suoi effetti benefici.

Identificato spesso come un unico alimento, è chiamato genericamente latte senza definire precisamente di cosa stiamo parlando.
Ve ne sono, infatti, di molti tipi e provenienze. Se ci riferiamo a quello
vaccino, comunemente il più consumato, probabilmente ci riferiamo al latte intero, senza considerare che possa essere anche scremato, crudo, UHT, o senza lattosio.
Inoltre ci sono anche altri tipi di latte di origine animale, ad esempio il latte di capra.
In quest’articolo esaminiamo le caratteristiche peculiari di ciascuna tipologia e le proprietà che la rendono adatta alle diverse esigenze personali.

Valori Nutrizionali
Il latte è un alimento ricco di sostanze nutritive, composto principalmente da carboidrati, grassi e proteine.

Latte e Salute
Il dibattito sulla questione se bere latte fa bene o fa male è molto acceso; se ne discute spesso e un po’ ovunque: sui giornali, in televisione, in dibattiti scientifici, talvolta su basi concrete, talvolta no.
Scopriamo di più sull'argomento...

Interviste ad Esperti e Nutrizionisti
Domande e risposte con scienziati, nutrizionisti ed esperti del settore lattiero caseario.

Osteoporosi
La causa principale di questa malattia è un carente apporto di calcio nelle ossa.
Scopriamo di più sull'argomento...

Latte fa Male?
Studi, ricerche e informazioni scientificamente valide per capirne di più.

Intolleranze e Allergie
Tutto quello che c'è da sapere per gli intolleranti e allergici al latte.

Formaggio
Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sul formaggio, un alimento antichissimo.

burro

Burro
Il burro è la parte grassa del latte che viene separata dal siero e fatta condensare.

Colesterolo

Alimentazione Sana
Ricette ed idee da portare in tavola con latte e derivati del latte e mantenere un'alimentazione sana durante tutto l'anno

Denominazioni

Bevande con Latte

Bevande con Latte

Colazione Italiana
La colazione è uno dei pasti più importanti della giornata. Scopri le colazioni tipiche italiane e tutte le loro caratteristiche.

Panna

Dolci con Latte e Derivati
Scopri tante idee per preparare deliziosi dolci a base di latte e derivati del latte

Idee per le feste
Scopri tante idee da portare in tavola per pranzi e cene durante le varie festività

Yogurt
Tutto sullo yogurt

  pagina di 1